Il Generale Milley: “Aumentare le truppe USA in Europa!”.

I Carabinieri si occupano della Polizia Militare e in generale della sicurezza delle basi USA in Italia.

I Carabinieri si occupano della Polizia Militare e in generale della sicurezza delle basi USA in Italia.

Stando a quanto riportato dall’autorevole  “The Wall Street Journal”, sarebbe prossima la decisione statunitense di incrementare la presenza militare USA nel “vecchio continente”, misura necessaria secondo il Capo di SME Generale Mark Alexander Milley, per: “prevenire conflitti in Europa”.

Tale affermazione non può non lasciare perplessi, in quanto le minacce globali attendono al terrorismo islamico e non più a vecchi concetti quali “est/ovest” e/o problematiche legate a Stati sovrani, ma siccome un “soldato è sempre un soldato” a prescindere dalla nazionalità, siamo indulgenti con il Signor Generale Milley che, “sicuramente” voleva riferirsi all’utilità di potenziare i contingenti appunto, nell’ottica del contrasto al terrorismo di cui sopra.

La presenza militare USA in Europa ammonta ad oggi a circa 3.500 militari schierati in due Brigate, dell’incremento auspicato dal comandante dell’US Army non vi sono dati certi ma, pare che il numero di militari in programma per i nuovi piani strategici sia intorno alle 300/500 unità e,  stando sempre a tali indiscrezioni, provenienti per lo più dalla “Cavalleria dell’aria” e dall’Arma di Artiglieria.

 

Officina LCP Erba