Pianeta Terra chiama AstroSamantha. La Cristoforetti risponde. Oggi il rientro.

spazio“Il mio duecentesimo giorno nello spazio è iniziato; è stato un viaggio fantastico, grazie di avermi accompagnata. Ora è tempo di tornare a casa sulla Terra!”

Con questo tweet Samantha Cristoforetti si congeda da quella che per 200 giorni è stata la sua casa in orbita nello spazio, la Stazione Spaziale Internazionale. Infatti tutto è pronto per riportare l’astronauta italiana sulla Terra, nonostante un piccolo imprevisto agli inizi di maggio che ne aveva ritardato il rientro inizialmente previsto per metà maggio.

A rientrare non sarà sola, ci saranno il russo Anton Skhaplerov e l’americano Terry Verts che prima di partire, saluteranno i compagni che restano sulla Stazione Spaziale in attesa del prossimo terzetto della missione “Expedition 44”.

Poi i tre astronauti faranno ingresso nella capsula Soyuz, una sorta di taxi spaziale, vestiti con le tute pressurizzate, con successiva chiusura dei portelloni. Da quel momento i contatti saranno con il centro di controllo terrestre di Roscosmos che coordina le operazioni. Alle 12.20 ore italiane la navicella Soyuz, attualmente attraccata al modulo russo della Stazione spaziale, si sgancerà e inizieranno le procedure di uscita dall’orbita, che dureranno circa tre ore e mezza.

Intorno ai 140 chilometri da Terra i moduli della navetta si separeranno: due si disperderanno nell’atmosfera, quello su cui viaggia l’equipaggio proseguirà la sua corsa. Quando mancheranno una decina di chilometri si apriranno i due paracaduti della Soyuz, che porterà ad una decelerazione fino ai 20 chilometri orari. A pochi minuti dall’atterraggio si attiveranno anche i retrorazzi per potenziare l’effetto di frenata.

Alle 15.43 italiane la capsula toccherà Terra, in piena steppa kazaka dove fanno rientro tutti gli astronauti dalle loro missioni. Samantha, dopo aver lasciato la sua casa in orbita, e aver rimesso piede sulla terra, inizierà il periodo di riabilitazione che segue tutti i voli spaziali, per riabituare il corpo alla gravità terrestre.

Samantha in questo periodo di permanenza nello Spazio ci ha omaggiato di tante immagini attraverso i vari social network. Ma non si è mai risparmiata di fotografare la sua Terra…l’Italia e il suo regalo è stato proprio un’immagine dell’Italia di notte….l’ultima.

Italia dallo Spazio

Roberto Gandola Fotografo
Enrica Mariuzzo
Written by Enrica Mariuzzo

Ciao a tutti/e sono Enrica Mariuzzo e vivo ad Asso quindi Vallassinese doc. Classe 1975 sono ragioniera e lavoro in uno Studio di un commercialista del mio paese. Visto che tutti i giorni sono alle prese con tasse (sempre di più e sempre di nuove), tributi e conti…nel tempo libero mi sfogo in altri hobby che mi portano ad interessi ben diversi dal mio lavoro. Uno su tutti…la pallavolo, uno sport che ho scoperto grazie ai cartoni animati di una volta e che negli anni ho imparato a conoscere, praticare e che mi ha appassionato ed insegnato tanto. Nonostante la mia età non più giovanissima lo pratico tutt’ora ma mi piace molto anche seguirlo in tv e nei palazzetti della zona e fuori zona. Oltre la pallavolo sono molto attratta da tutto quello che è creatività. Fin da piccola organizzavo insieme alle mie amichette e alle mie sorelle spettacolini, con canti balli e recite…che poi mettevamo in scena davanti ad un ristretto pubblico di parenti e vicini. La voglia di creare ed inventare credo non mi abbia mai abbandonata tant’è che quando posso cerco di dare libero sfogo alla fantasia e realizzare le tante idee che mi passano per la testa: poesie in rima (rigorosamente spiritose), balletti, recite per celebrare in modo ironico e divertente un’occasione particolare di un amico e/o parente o per partecipare ad iniziative del mio paese. Sono amante degli animali tant’è che a Maggio del 2014 ho realizzato e seguito un contest fotografico all’interno del Gruppo Facebook “Se 6 di Asso” dedicato ai nostri amici a quattro zampe che ha riscosso una grande partecipazione e successo.

Archivio
Meta
Archivio